Supporti per Biofilm

Supporti per Biofilm

per trattamenti biologici

Le acque di scarico sono principalmente contaminate da sostanze organiche, che vengono decomposte da batteri. Questi batteri consumano ossigeno, che è essenziale per la vita acquatica. I filtri percolatori, e relativi supporti per biofilm, forniscono un ambiente favorevole per la crescita dei batteri, riducendo così la richiesta di ossigeno e migliorando la qualità delle acque.

Elevata efficienza.

Elevata efficienza. I supporti per biofilm favoriscono la crescita di uno strato di batteri dalla grande efficienza in termini di biodegradazione e rimozione di inquinanti.

Utilizzo di energia minimo. Per l’attività di degradazione di inquinanti si sfrutta l'attività batterica naturale, con un apporto di energia dell’intero impianto molto inferiore rispetto ad altre soluzioni.

Utilizzo di energia minimo. Per l’attività di degradazione di inquinanti si sfrutta l'attività batterica naturale, con un apporto di energia dell’intero impianto molto inferiore rispetto ad altre soluzioni. Per l’attività di degradazione di inquinanti si sfrutta l'attività batterica naturale, con un apporto di energia dell’intero impianto molto inferiore rispetto ad altre soluzioni.

Basso intasamento.

Basso intasamento. Questi sistemi sono progettati per consentire un flusso uniforme dell'acqua.

Bassi costi di investimento. Grazie all’estrema semplicità di installazione.

Bassi costi di investimento. Grazie all’estrema semplicità di installazione. Bassi costi di investimento. Grazie all’estrema semplicità di installazione.

Minima manutenzione.

Minima manutenzione. I biofilm tendono a svilupparsi autonomamente. Questo riduce i costi operativi nel tempo.

Possibilità di ripristino di impianti esistenti.

Possibilità di ripristino di impianti esistenti. In molte situazioni, è possibile aggiungere supporti per biofilm a impianti esistenti per migliorare le prestazioni senza dover sostituire completamente l'infrastruttura.

Supporti per biofilm: descrizione e funzionamento

La maggiore fonte di inquinamento delle acque di scarico è costituita dalle sostanze organiche. La natura reagisce spontaneamente a tale forma di inquinamento sviluppando batteri che decompongono i rifiuti organici. Questi però si trovano in competizione con altre forme di vita acquatica per quanto riguarda il fabbisogno di ossigeno. Se l’ossigeno viene a mancare i batteri non sopravvivono e la qualità delle acque ne risente gravemente.

Il fattore determinante della salute delle acque è quindi l’ossigeno, e di conseguenza il grado di inquinamento viene espresso in termini di BOD, ossia di richiesta biologica di ossigeno. I filtri percolatori nascono per soddisfare questa richiesta biologica di ossigeno prima che le acque vengano scaricate nei corpi idrici ricettori, evitando così dannosi effetti di eutrofizzazione su fiumi, laghi e mari. Da qui nasce anche l’esigenza di supporti per la formazione dei biofilm, utili nei filtri percolatori.

MITA Water Technologies offre due tipi di supporti per biofilm.

  • Il riempimento per letti percolatori Margherita è il risultato dell’evoluzione dei riempimenti utilizzati nel passato, quali ad esempio pietrisco e legno. Con l’utilizzo di questo nuovo materiale di riempimento si possono realizzare strutture più alte, con superfici specifiche molto più elevate e con ridotto rischio di intasamento.
  • I materiali di riempimento strutturati Bioset sono costituiti da una serie alternata di fogli piani e/o ondulati in PVC, incollati in modo da fornire una struttura leggera, robusta e rigida. Tali moduli risultano pertanto in grado di sopportare carichi elevati.

Queste strutture, frutto di un accurato disegno, forniscono elevata superficie attiva per l’accrescimento batterico in un volume relativamente ridotto e possiedono spazi liberi di passaggio sufficientemente grandi da evitare accumuli batterici tali da causare l’intasamento del filtro. Il flusso del liquido percolante può essere, a seconda dei modelli, verticale o a correnti incrociate.

Chiedi più informazioni

Alcune nostre realizzazioni

Sistemi di Trattamento Acque e Raffreddamento per Gruppo Vedani

Diverse tecnologie di trattamento acque industriali, ma anche di raffreddamento: del 1995 MITA Water Technologies ha fornito più soluzioni, insieme all'azienda "sorella" MITA Cooling Technologies, per la gestione completa delle acque di Gruppo Vedani, attivo fin dal 1982 nella lavorazione dell'alluminio.

Approfondisci

Strumenti per aiutarti a scegliere

Group

Tecnologie di trattamento acque reflue industriali e civili

Semplicità, affidabilità… e il minor costo del ciclo di vita di prodotto: le soluzioni di trattamento acque di MITA Water Technologies
Frecce

Il nostro supporto in tutto il ciclo di vita del prodotto

Proponiamo una serie di servizi aggiuntivi di assistenza per i nostri clienti: i MITA Lifecycle Services.
Idea icon

Una soluzione sostenibile ed efficiente per ogni settore ed esigenza

Il trattamento acque reflue sarà sempre più un’occasione di efficientamento e ottimizzazione delle risorse per le organizzazioni, sia in ambito civile sia industriale.